Tre giorni a Gavoi

by Ileana on luglio 5, 2011

Sono tornata ieri da Gavoi, ma non mi sono ancora ripresa. Sono stati tre giorni intensissimi all’insegna dell’allegria, dell’interesse, dello stupore, dell’emozione, del caldo e poi del freddo, degli incontri, del buon mangiare… Questo paese e il suo Festival Isola delle Storie hanno superato di gran lunga ogni mia aspettativa. E non solo mia. Lucian Dan Teodorovici e Corina Bădeliţă dell’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia sono stati una compagnia meravigliosa, stimolante e allo stesso tempo estremamente divertente. Gli eventi uno più interessanti dell’altro: tra i presenti Ermanno Olmi, Anne Perry (una signora davvero deliziosa), Ildefonso Falcones, Daria Bignardi, Uwe Timm, Gad Lerner, un Marco Presta in formissima e tanti altri.

L’incontro con Lucian Dan Teodorovici (affiancato domenica dallo scrittore genovese Claudio Bagnasco), invitato per parlare del romanzo La casta dei suicidi, è stato inserito in una serie di appuntamenti moderati brillantemente da Fabio Geda, che ha radunato attorno a sé un pubblico di circa cinquecento persone molto – ma molto! – partecipi.

Un grazie a Marcello Fois, a Mariagiovanna Serusi e alla sua impeccabile organizzazione, alla casa editrice Aìsara (nella foto al completo), all’ ICRRU di Venezia, all’hotel Taloro e al ristorante Santa Rughe per averci viziato così bene, e a tutta Gavoi per la partecipazione e l’ospitalità! Ad maiora!